Gabriella Rania

CHI SONO

FLY FIRENZE E VERSILIA - GABRIELLA RANIA

Sono nata in un piccolo paese della Calabria, ma dal nome poetico "Vellefiorita", trasferitami a Firenze a 18 anni per studiare Architettura.

Ricordo ancora il giorno in cui dovevo decidere la facoltà da seguire: ero indecisa tra Architettura e Psicologia. Mi piacevano entrambe molto pur essendo così profondamente diverse tra loro.

Scelsi Architettura ed anche per quello scelsi Firenze. Non sapevo però che il mio "destino" non si sarebbe deciso quel giorno.

Mentre studiavo ancora all'università, pur lavorando già da anni come Architetto presso uno studio a Firenze, il mio (ormai ex) fidanzato, reduce da un corso di formazione fatto con l'azienda per la quale lavorava,  mi portò a casa un libro "Leader di Te Stesso"di Roberto Re.

Lo lessi incuriosita ma allo stesso tempo con grande scetticismo...lo trovai interessante e ricordo che pensai: "tutte cose interessanti, ma saranno fattibili nella pratica? O solo utopie?"

Un po' per caso un giorno mi trovai difronte a quello che fu poi il mio Coach e decisi così di fare questo percorso a livello personale.

I risultati che nei mesi avvenire riuscì a trarne furono tanti e tali da invogliarmi a fare questo lavoro e così poco a poco iniziai a formarmi con HRD.

Nel frattempo mi laureai, ed avendo già un lavoro come Architetto e tante altre proposte in ballo, avrei potuto tranquillamente proseguire quella strada...ma a discapito di quanti ancora mi domandano come mai non abbia deciso di continuare a fare l'Architetto, posso dire che, per quanto sia bello ed affascinante realizzare case, edifici, paesaggi ecc., aiutare le persone ad ottenere molto di più da loro stessi, dalle loro attività e dagli altri...beh per me è qualcosa di ineguagliabile.

Oggi sono Responsabile del Centro F.L.Y. di Firenze per HRD Net di Roberto Re, lavoro con professionisti, imprenditori, manager, studenti, impiegati...chiunque abbia voglia di chiedere un pochino di più, da se stesso, dai propri risultati, non necessariamente perché le cose non vanno bene ma anche solo perché vorrebbe che andassero ancora meglio, con più semplicità e con maggiore equilibrio tra sfera personale e professionale.

Determinazione e Pragmatismo, sono le caratteristiche che mi contraddistinguono, le stesse che mi hanno aiutata ad arrivare dove sono oggi,  che mi porteranno ancora un bel po' in là, ma soprattutto le stesse che metto a disposizione delle persone con le quali lavoro.